Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Giuda l’oscuro

Thomas Hardy

Bur
Copertina di: Giuda l’oscuro

Lo stile di Hardy raggiunge il sublime.
Thomas S. Eliot

L'ultimo romanzo di Th omas Hardy scuote e indigna la morale vittoriana. Giuda Fawley è un povero orfano di campagna. Il suo amore infelice per Arabella, donna greve e carnale e quello impossibile per l'eterea e intellettuale cugina Sue lo espongono all'angoscia della solitudine. Da enfant sauvage che sognava di elevarsi attraverso l'ammissione all'austera Oxford, sua Gerusalemme personale, Giuda si scontra con un sistema culturale sclerotizzato e con una società che lo esclude.
Nella prefazione Claudio Gorlier sottolinea come l'originalità del flusso narrativo e della morale dei personaggi facciano di quest'opera un'amara e modernissima testimonianza della condizione umana.

Di THOMAS HARDY (Higher Bockhampton 1840 ? Max Gate 1928), poeta e narratore vittoriano del Wessex, nella BUR sono presenti Il sindaco di Casterbridge e Tess dei d'Urberville.

CLAUDIO GORLIER è docente di Letteratura dei paesi di lingua inglese presso l'Università di Torino. Collabora alla "Stampa", a "Panorama" e ai programmi culturali della RAI. Tra le sue opere ricordiamo L'Universo domestico e Umoristi della frontiera.

Libri Correlati

vedi tutti