Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Frankenstein

Mary Shelley

Bur
Copertina di: Frankenstein

C reare la vita dalla morte è sempre stato uno dei grandi sogni dell’umanità; ma sulle conseguenze non si è mai riflettuto a sufficienza. Il giovane dottor Frankenstein, colpito dalla morte della madre e animato dal più audace spirito scientifico, riesce a dar vita a un corpo assemblato con parti di cadaveri, ma, spaventato dal risultato del suo esperimento, dagli occhi acquosi e dalla pelle pallida della creatura, fugge. Il mostro, dotato di straordinaria sensibilità, si trova ad affrontare un mondo che lo allontana per il suo aspetto ripugnante: l’unica soluzione è inseguire il proprio creatore, per costringerlo con ogni mezzo a donargli una compagna. Un viaggio rocambolesco che si conclude sui ghiacci del polo, fra le onde gelate che finalmente potranno concedere la tregua eterna. Frankenstein, scritto per sfida da una Mary Shelley non ancora ventenne, in tempi in cui la genetica e la clonazione erano ancora lontane anche solo dall’essere immaginate, ha conservato intatti il proprio fascino e attualità, entrando di diritto nell’immaginario collettivo.

Libri Correlati

vedi tutti