Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Era ieri

Enzo Biagi

Bur
Copertina di: Era ieri

Abbiamo combattuto contro il razzismo e il fascismo, molti hanno dato la vita per la libertà, mai avrei pensato che un giorno nel nostro Paese si tornasse a parlare di epurazione, censura, regime, secessione e si mettesse in discussione la Carta dei Padri della Patria.
Enzo Biagi

"Mio padre faceva l'operaio e ripeteva di non avere padroni, solo principali." Così ricorda Enzo Biagi, che ha sempre detto di riconoscere un solo 'padrone', il lettore, e ha sempre rifiutato di scendere a compromessi. Rifiuto che dimostrò anche nel maggio 2002 quando venne bruscamente chiusa la trasmissione televisiva Il fatto. Dopo tre anni, Biagi scrive quello che è accaduto attorno e dentro di lui in quell'occasione. E proprio da lì sceglie di partire per raccontarci la sua vita: l'infanzia, il sogno di diventare una firma del giornalismo, gli inizi professionali. E, ancora, gli anni in cui diresse periodici e quotidiani, realizzò programmi televisivi, e cercò con le sue interviste di far venire alla luce la verità. Ai ricordi di una vita professionale ricca di successi e amarezze, fino al giorno in cui gli fu impedito di fare televisione. Tutte queste storie si intrecciano in un libro denso di aneddoti e incontri con personaggi illustri; Era ieri ripercorre la nostra storia e ci aiuta a riflettere attraverso le parole di un uomo che ha fatto della dirittura morale il cuore del proprio lavoro.

Libri Correlati

vedi tutti