Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

È mezzanotte dottor Schweitzer

Gilbert Cesbron

Bur
Copertina di: È mezzanotte dottor Schweitzer

Albert Schweitzer, teologo protestante e musicista, nel 1913 partì
per il Congo come chirurgo missionario, e in un appassionato sforzo
di imitazione di Cristo si dedicò alla cura della popolazione africana
fondando un ospedale a Lambaréné. Per la sua scelta divenne simbolo
della generosa dedizione ai malati di lebbra e il grande romanziere
di formazione cattolica Gilbert Cesbron gli dedicò questo dramma
teatrale – ambientato nel 1914 all’alba della Grande Guerra – in cui,
attraverso tre personaggi (il dottore, il costruttore, il missionario),
l’autore esprime i diversi modi di intendere la promozione umana
e la carità; ma le pagine più intense sono soprattutto quelle dove
descrive l’amicizia e le differenze tra padre Carlo (figura che adombra
padre de Foucauld) e Schweitzer; Cesbron coglie il momento in cui
lo sforzo umano verso il bene conosce la propria fragilità, e fa così
emergere la forza insostituibile della fede nel rivelare la profonda
corrispondenza tra le esigenze dell’uomo e la presenza di Cristo.

Libri Correlati

vedi tutti