Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Difesa di Cluenzio

Cicerone Marco Tullio

Bur
Copertina di: Difesa di Cluenzio

La statistica criminale di tutti i tempi e di tutti i paesi offrirà difficilmente il riscontro ad un quadro [...] di così terribili e così snaturati delitti, come ci svela il processo di Aulo Cluenzio.
Theodor Mommsen

Un clamoroso processo penale di duemila anni fa: Cicerone dipinge in maniera magistrale l'atmosfera torbida e corrotta delle classi ricche di una cittadina molisana, al tempo della dominazione di Silla.
Dalla narrazione di una serie impressionante di delitti, reali o supposti, emergono a tinte fosche l'avidità rapace e criminale, l'ossessione per il patrimonio, la tetra superstizione di personaggi confinati in un'esistenza provinciale.

EMANUELE NARDUCCI, latinista dell'Università di Firenze, ha rivolto i suoi interessi all'opera di Cicerone e alla cultura della Roma repubblicana, all'epica anti-imperiale di Lucano, alla fortuna dell'Antico nella cultura europea.

MARCO FUCECCHI è ricercatore di Lingua e letteratura latina presso l'Università di Udine.

Libri Correlati

vedi tutti