Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Diario del seduttore

Søren Kierkegaard

Bur
Copertina di: Diario del seduttore

Eppure Kierkegaard avrebbe voluto che questo scandaloso e fortunato libro venisse letto con la serietà di ciò che è impregnato di religioso, con timore e molto tremore.
Anna Giannatiempo Quinzio

Il diario del seduttore, pubblicato da Kierkegaard nel 1843, mette in scena l'astuto ed elegante gioco estetico del seduttore che conquista la sua preda incantandola con le armi dello spirito. Si tratta di una figura demoniaca, che arriva a possedere la donna, rapita dalla musica ammaliante della sua arte, per poi abbandonarla in una logorante disperazione. Questa nuova edizione è introdotta da uno scritto di Remo Cantoni, tra i principali interpreti italiani del pensiero di Kierkegaard, e contiene una cronologia molto ricca di particolari sulla vita del filosofo danese. Chiude il libro un saggio di Gianni Garrera sul profilo religioso del seduttore in Kierkegaard.

Libri Correlati

vedi tutti