Diario (1944-1948)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Giuseppe Bottai fu il primo a capire che il ruolo storico del fascismo si era esaurito, e insieme a Dino Grandi fu il principale sostenitore dell'ordine del giorno che provocò la caduta di Mussolini. Condannato a morte l'11 gennaio 1944 per alto tradimento, fu costretto a nascondersi e poi arruolarsi nella Legione Straniera. In questa seconda sezione del" Diario", ciò che interessa all'uomo Giuseppe Bottai non è più tanto la situazione politica, quanto l'introspezione religiosa. Inizia così la parte più appassionante della sua vicenda umana.

Giuseppe Bottai fu il primo a capire che il ruolo storico del fascismo si era esaurito, e insieme a Dino Grandi fu il principale sostenitore dell'ordine del giorno che provocò la caduta di Mussolini. Condannato a morte l'11 gennaio 1944 per alto tradimento, fu costretto a nascondersi e poi arruolarsi nella Legione Straniera. In questa seconda sezione del" Diario", ciò che interessa all'uomo Giuseppe Bottai non è più tanto la situazione politica, quanto l'introspezione religiosa. Inizia così la parte più appassionante della sua vicenda umana.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 10.28 €
    • Pagine: 672
    • Formato libro: 23 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817127455

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...