Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

I dialoghi

Aristotele

Bur
Copertina di: I dialoghi

Nel 367 a.C. Aristotele, diciassettenne, entrò nell’Accademia e vi rimase per vent’anni, allontanandosene solo alla morte di Platone (348 a.C.), quando la direzione della scuola toccò a Speusippo. Al periodo accademico risalgono i cosiddetti Dialoghi, in cui si trova la prima formulazione delle basilari dottrine del filosofo, non poche delle quali resteranno immutate anche nelle sue successive riflessioni, mentre altre vedranno ulteriori sviluppi teorici. Tra i temi di maggior spicco troviamo le riflessioni sui poeti e sulla retorica, la questione delle idee, la dottrina dell’anima, dell’eternità e della divinità del mondo, le considerazioni politiche offerte ad Alessandro Magno, del quale Aristotele fu precettore, nonché importanti analisi etiche. In questa edizione Marcello Zanatta spiega l’origine e la struttura dei testi, illustrandone le problematiche e i temi principali.

Libri Correlati

vedi tutti