Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

CON IL SANGUE AGLI OCCHI

Federica Sciarelli Antonio Mancini

Bur

Un boss della banda della Magliana si racconta

Edizione aggiornata Con nuove verità su “Mafia Capitale”

Roma, fine degli anni Settanta. Mentre la polizia è alle prese con le Brigate Rosse, la banda della Magliana allunga le mani sulla città, monopolizza lo spaccio di droga e semina terrore a suon di piombo. Gli affiliati si spartiscono centinaia di miliardi l’anno, fanno affari con mafia, camorra e ’ndrangheta, con gli ambienti della politica e dell’estrema destra. In un libro intervista denso di rivelazioni, Federica Sciarelli raccoglie la testimonianza di Antonio Mancini, uno dei pochi sopravvissuti dell’organizzazione, e ricostruisce con lui il ruolo giocato dalla banda negli episodi mai chiariti del nostro Paese, dal sequestro Moro al delitto Pecorelli. E in questa edizione aggiornata che comprende i più recenti fatti di cronaca, Mancini racconta dall’interno la nascita e lo sviluppo di “Mafia Capitale”, restituendoci l’inquietante resoconto di come un gruppo di criminali, estremisti e politici corrotti abbiano dominato la politica e l’economia romana degli ultimi anni. Perché, ancora oggi, “la bandaccia può mutare pelle, sostituire i capi, modificare il sistema, cambiare maschera, ma il ghigno è sempre lo stesso”.

Libri Correlati

vedi tutti