Complice la musica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


30+1 cantautori italiani si raccontano a Fernanda Pivano

Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Samuele Bersani, Vinicio Capossela, Adriano Celentano, Riccardo Cocciante, Fabio Concato, Carmen Consoli, Paolo Conte, Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Fabrizio De André, Teresa De Sio, Franz Di Cioccio, Dolcenera, Niccolò Fabi, Eugenio Finardi, Ivano Fossati, Francesco Guccini, Jovanotti, Luciano Ligabue, Gianna Nannini, Neffa, Gino Paoli, Piero Pelù, Ron, Enrico Ruggeri, Peppe Servillo, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Federico Zampaglione
con una dedica di Vasco Rossi

I cantautori sono la poesia delle strade, gli interpreti della nostra fantasia.
- Fernanda Pivano

Fernanda Pivano è complice della musica da quando era bambina e, nella casa di Genova, la sera, ascoltava con suo padre le arie di Giuseppe Verdi al grammofono. E da quando la mamma le regalò il famoso pianoforte Pleyel di mogano da cui non ha mai voluto separarsi. Complice quando accompagnava con un piccolo harmonium indiano Allen Ginsberg nei suoi reading in giro per l’Italia o quando ospitava Chet Baker in casa sua.
Ma l’amore di Fernanda per i “cantori delle emozioni del quotidiano” è nato soprattutto grazie ai rapporti di amicizia che nel corso degli anni ha intessuto con i maggiori cantautori italiani. Nelle conversazioni intense e personali raccolte in questo libro esplora con loro il legame profondo tra musica, vita e poesia. Piccoli mondi affettivi che collegano i destini di Baglioni e Neffa, Jovanotti e Bennato, Consoli e Guccini, De André e Capossela.

Uno straordinario documento che racconta gli eroi dell’immaginario collettivo. Perché spesso la letteratura si fa attraverso le canzoni.

30+1 cantautori italiani si raccontano a Fernanda Pivano

Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Samuele Bersani, Vinicio Capossela, Adriano Celentano, Riccardo Cocciante, Fabio Concato, Carmen Consoli, Paolo Conte, Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Fabrizio De André, Teresa De Sio, Franz Di Cioccio, Dolcenera, Niccolò Fabi, Eugenio Finardi, Ivano Fossati, Francesco Guccini, Jovanotti, Luciano Ligabue, Gianna Nannini, Neffa, Gino Paoli, Piero Pelù, Ron, Enrico Ruggeri, Peppe Servillo, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Federico Zampaglione
con una dedica di Vasco Rossi

I cantautori sono la poesia delle strade, gli interpreti della nostra fantasia.
- Fernanda Pivano

Fernanda Pivano è complice della musica da quando era bambina e, nella casa di Genova, la sera, ascoltava con suo padre le arie di Giuseppe Verdi al grammofono. E da quando la mamma le regalò il famoso pianoforte Pleyel di mogano da cui non ha mai voluto separarsi. Complice quando accompagnava con un piccolo harmonium indiano Allen Ginsberg nei suoi reading in giro per l’Italia o quando ospitava Chet Baker in casa sua.
Ma l’amore di Fernanda per i “cantori delle emozioni del quotidiano” è nato soprattutto grazie ai rapporti di amicizia che nel corso degli anni ha intessuto con i maggiori cantautori italiani. Nelle conversazioni intense e personali raccolte in questo libro esplora con loro il legame profondo tra musica, vita e poesia. Piccoli mondi affettivi che collegano i destini di Baglioni e Neffa, Jovanotti e Bennato, Consoli e Guccini, De André e Capossela.

Uno straordinario documento che racconta gli eroi dell’immaginario collettivo. Perché spesso la letteratura si fa attraverso le canzoni.

Commenti

Autore


  • Fernanda Pivano

    ha tradotto molti autori americani (tra gli altri, Faulkner, Hemingway, Fitzgerald, Anderson, Gertrude Stein) e a quasi tutte le traduzioni ha preposto bellissime introduzioni. Ha portato sulla scena [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: BEST BUR
    • Prezzo: 9.50 €
    • Pagine: 320
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817023597
    • ISBN E-book: 9788858601549

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...