Compagno Strawinsky

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Una raccolta di saggi maturata nell’arco di cinquant’anni, stimolata attraverso una frequentazione ininterrotta, un colloquio costante che ha dato vita a un’opera aperta e personale. Massimo Mila, tra i più autorevoli critici musicali del Novecento, ci racconta come un’intera generazione, “diffidente della parola, dopo aver sperimentato sulla propria pelle le conseguenze disastrose della retorica”, possa essersi identificata nell’arte di Igor Strawinsky, non soltanto un genio funambolico della composizione musicale ma anche un maestro di vita, un “compagno di strada per l’uomo moderno”, un simbolo, capace di rappresentare “un modo di esistere e di resistere”.

Una raccolta di saggi maturata nell’arco di cinquant’anni, stimolata attraverso una frequentazione ininterrotta, un colloquio costante che ha dato vita a un’opera aperta e personale. Massimo Mila, tra i più autorevoli critici musicali del Novecento, ci racconta come un’intera generazione, “diffidente della parola, dopo aver sperimentato sulla propria pelle le conseguenze disastrose della retorica”, possa essersi identificata nell’arte di Igor Strawinsky, non soltanto un genio funambolico della composizione musicale ma anche un maestro di vita, un “compagno di strada per l’uomo moderno”, un simbolo, capace di rappresentare “un modo di esistere e di resistere”.

Commenti

Autore


  • Massimo Mila

    Massimo Mila (1910-1988) è stato uno dei più importanti critici musicali e musicologi italiani. Oltre a una notevole produzione saggistica, in quasi mezzo secolo di professione ha collaborato con l [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 12.90 €
    • Pagine: 270
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817054546
    • ISBN E-book: 9788858623213

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...