Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Cime tempestose

Emily Brontë

Bur
Copertina di: Cime tempestose

Introduzione di Georges Bataille

Cime tempestose è come  un diamante grezzo, racconta le passioni senza levigarle. C’è qualcosa di selvaggio in questo romanzo, che riporta all’archetipo. “Il mio amore per Heathcliff somiglia alle eterne rocce che stanno sottoterra”, dice Catherine. La forza diabolica con cui viene scolpito questo sentimento è un vero mistero. Emily Brontë non ha vissuto e ha raccontato la vita.”
– Caterina Bonvicini


Caterina Bonvicini è nata nel 1974. Vive e lavora a Roma. Ha pubblicato tre romanzi, Penelope per gioco (Einaudi, 2000), Di corsa (Einaudi, 2003) e L’equilibrio degli squali (Garzanti, 2008), una raccolta di racconti, I figli degli altri (Einaudi, 2006) e un libro per bambini, Uno due tre liberi tutti! (Feltrinelli, 2006).

Libri Correlati

vedi tutti