Capire il dolore

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Perchè la sofferenza lasci spazio alla gioia

Ho parlato del dolore per comprenderlo, per accettarlo, per condividerlo.
Vittorino Andreoli

È sempre difficile trasformare in parole il dolore senza snaturarlo, senza tradire il suo senso. Impossibile quando si considera il dolore esistenziale e non fisico: il dolore di vivere, di essere nel mondo. Vittorino Andreoli se ne fa testimone, lo condivide nel suo manifestarsi più autentico e drammatico. Con umiltà intraprende un viaggio nei luoghi designati ad accoglierlo: gli ospedali, i cimiteri, le prigioni. Ma anche in ogni spazio in cui la violenza e la crudeltà dell'uomo erompono distruttive: i teatri di guerra, i lager, così come le città, impregnate di egoismo e indifferenza, e le famiglie, dove spesso si consumano tragedie silenziose. Il dolore accompagna l'uomo in ogni fase di età, e di volta in volta assume il volto della solitudine, dell'abbandono, della colpa, del limite, della morte. Il grande psichiatra ci aiuta a guardarlo negli occhi, ad accettarlo, a riconoscerlo in chi ci circonda. Attraverso il dolore dell'altro si capisce meglio il proprio e si approfondisce la storia che ognuno di noi traccia vivendo. Perché il dolore è fondamento dei legami, anche dei legami d'amore.

Perchè la sofferenza lasci spazio alla gioia

Ho parlato del dolore per comprenderlo, per accettarlo, per condividerlo.
Vittorino Andreoli

È sempre difficile trasformare in parole il dolore senza snaturarlo, senza tradire il suo senso. Impossibile quando si considera il dolore esistenziale e non fisico: il dolore di vivere, di essere nel mondo. Vittorino Andreoli se ne fa testimone, lo condivide nel suo manifestarsi più autentico e drammatico. Con umiltà intraprende un viaggio nei luoghi designati ad accoglierlo: gli ospedali, i cimiteri, le prigioni. Ma anche in ogni spazio in cui la violenza e la crudeltà dell'uomo erompono distruttive: i teatri di guerra, i lager, così come le città, impregnate di egoismo e indifferenza, e le famiglie, dove spesso si consumano tragedie silenziose. Il dolore accompagna l'uomo in ogni fase di età, e di volta in volta assume il volto della solitudine, dell'abbandono, della colpa, del limite, della morte. Il grande psichiatra ci aiuta a guardarlo negli occhi, ad accettarlo, a riconoscerlo in chi ci circonda. Attraverso il dolore dell'altro si capisce meglio il proprio e si approfondisce la storia che ognuno di noi traccia vivendo. Perché il dolore è fondamento dei legami, anche dei legami d'amore.

Commenti

Autore


  • autore_img
    Vittorino Andreoli

    Vittorino Andreoli, psichiatra di fama mondiale, è stato direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona - Soave ed è membro della New York Academy of Sciences. Tra le sue ultime ope [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 0.00 €
    • Pagine: 320
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817018074

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...