Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Canti d’amore

Catullo Gaio Valerio

Bur
Copertina di: Canti d’amore

Io odio e amo. Ma come, dirai. Non lo so,

ma sento che avviene e che è la mia tortura.

? CATULLO (87 - 54 a.C. ca.)

 

La Passione totalizzante e assoluta dell'amore, l'amicizia sincera e fedele, l'irrisione triviale e feroce verso chi gli è nemico, le feste spensierate della jeunesse dorée romana negli anni convulsi delle guerre civili: da 2000 anni Catullo rapisce generazioni di lettori cantando con il linguaggio impetuoso e travolgente della giovinezza la vita in ogni suo aspetto.