Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Antigone ? Edipo re Edipo a colono

Sofocle

Bur
Copertina di: Antigone ? Edipo re Edipo a colono

Composte nella seconda metà del V secolo a.C., le tragedie del ciclo di Edipo mettono in scena, in forme di straordinaria suggestione, una delle più alte e dolenti rappresentazioni del destino umano. Edipo, assurto con Sofocle a simbolo universale, è il paradigma più famoso dell’eterno dissidio tra libertà e necessità, tra colpa e fato. Giunto al potere grazie alla propria intelligenza, Edipo è costretto, attraverso una forzata e convulsa indagine retrospettiva, a scoprire che il suo passato è una lunga sequenza di orrori e delitti, e a riconoscere la drammatica verità delle ultime, desolate parole del Coro: “Non dire felice uomo mortale, prima che abbia varcato il termine della vita senza aver patito dolore”. Franco Ferrari analizza nell’introduzione la strategia drammatica di Sofocle e il ruolo che ha in essa il rovesciamento della sorte umana, tema conduttore dei tre drammi.

Libri Correlati

vedi tutti