Alla ricerca del volto umano

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Il cammino del Signore è semplice come quello di Giovanni e Andrea, di Simone e Filippo, che hanno cominciato ad andare dietro a Cristo: per curiosità e desiderio. Non c'è altra strada, al fondo, oltre questa curiosità desiderosa destata dal presentimento del vero.

Dietro la parola «io» c'è oggi una grande confusione, eppure la comprensione di cosa è il mio soggetto è il primo interesse. Nulla è così affascinante come la scoperta delle reali dimensioni del proprio «io». E nulla è così commovente come il fatto che Dio si sia fatto uomo per dare l'aiuto definitivo, per accompagnare con discrezione, con tenerezza e potenza il cammino faticoso di ognuno alla ricerca del proprio volto umano. L'esistenza rappresenta innanzitutto una «decisione» circa ciò che si riconosce come proprio fondamento: e tale decisione è un avvenimento che si ripropone di continuo. L'incontro con l'avvenimento cristiano è da duemila anni l'incontro con un fenomeno umano nel quale la passione per la scoperta del proprio volto e l'apertura alla realtà risultano «stranamente» desti. L'avvenimento cristiano ha come inevitabile conseguenza l'inaugurarsi di un nuovo tipo di «moralità», che avviene secondo la dinamica ben sorpresa da Romano Guardini: «Nell'esperienza di un grande amore tutto ciò che accade diventa un avvenimento nel suo ambito».

Il cammino del Signore è semplice come quello di Giovanni e Andrea, di Simone e Filippo, che hanno cominciato ad andare dietro a Cristo: per curiosità e desiderio. Non c'è altra strada, al fondo, oltre questa curiosità desiderosa destata dal presentimento del vero.

Dietro la parola «io» c'è oggi una grande confusione, eppure la comprensione di cosa è il mio soggetto è il primo interesse. Nulla è così affascinante come la scoperta delle reali dimensioni del proprio «io». E nulla è così commovente come il fatto che Dio si sia fatto uomo per dare l'aiuto definitivo, per accompagnare con discrezione, con tenerezza e potenza il cammino faticoso di ognuno alla ricerca del proprio volto umano. L'esistenza rappresenta innanzitutto una «decisione» circa ciò che si riconosce come proprio fondamento: e tale decisione è un avvenimento che si ripropone di continuo. L'incontro con l'avvenimento cristiano è da duemila anni l'incontro con un fenomeno umano nel quale la passione per la scoperta del proprio volto e l'apertura alla realtà risultano «stranamente» desti. L'avvenimento cristiano ha come inevitabile conseguenza l'inaugurarsi di un nuovo tipo di «moralità», che avviene secondo la dinamica ben sorpresa da Romano Guardini: «Nell'esperienza di un grande amore tutto ciò che accade diventa un avvenimento nel suo ambito».

Commenti

Autore


  • Luigi Giussani

    (1922-2005) compie i suoi studi presso la Facoltà Teologica di Venegono, nella quale insegna per alcuni anni. Dal 1954 lascia l’insegnamento in seminario per quello nelle scuole superiori. Dal 1964 [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 0.00 €
    • Pagine: 256
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817016711
    • ISBN E-book: 9788858622995

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...