Alessandro Magno

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Storia del condottiero che conquistò il mondo

Il guerriero, l'uomo, l'eroe: il mito di Alessandro Magno in una biografia appassionante come un romanzo.

Da oltre duemila anni la leggenda di Alessandro Magno affascina il mondo: la sua figura è stata raccontata e analizzata da poeti e storici sin dall’antichità. Proprio la fusione dei due generi – storico e romanzesco – è il punto di partenza di quest’avvincente biografia in cui la solidità scientifica dello storico di professione si unisce al gusto della narrazione secondo una metodologia efficace e originale: osservare il passato con gli occhi degli uomini di allora, per comprendere nel profondo come Alessandro vedeva se stesso e come era visto dai suoi contemporanei. Perfetto conoscitore delle fonti classiche e della bibliografia moderna, Radet ripercorre l’incredibile percorso del condottiero macedone – dagli studi di gioventù con Aristotele alla conquista della Grecia e dell’impero persiano, dall’arrivo in India alla morte a Babilonia – e ne svela la natura intimamente contraddittoria: erede della civiltà greca eppure succube dei culti orientali, condottiero lucido e valoroso ma convinto di essere un dio, conquistatore spietato e insieme uomo tollerante e generoso. Una lettura appassionante, un classico della storiografia che ha trasformato il modo di guardare ad Alessandro Magno e alle sue straordinarie imprese.

Storia del condottiero che conquistò il mondo

Il guerriero, l'uomo, l'eroe: il mito di Alessandro Magno in una biografia appassionante come un romanzo.

Da oltre duemila anni la leggenda di Alessandro Magno affascina il mondo: la sua figura è stata raccontata e analizzata da poeti e storici sin dall’antichità. Proprio la fusione dei due generi – storico e romanzesco – è il punto di partenza di quest’avvincente biografia in cui la solidità scientifica dello storico di professione si unisce al gusto della narrazione secondo una metodologia efficace e originale: osservare il passato con gli occhi degli uomini di allora, per comprendere nel profondo come Alessandro vedeva se stesso e come era visto dai suoi contemporanei. Perfetto conoscitore delle fonti classiche e della bibliografia moderna, Radet ripercorre l’incredibile percorso del condottiero macedone – dagli studi di gioventù con Aristotele alla conquista della Grecia e dell’impero persiano, dall’arrivo in India alla morte a Babilonia – e ne svela la natura intimamente contraddittoria: erede della civiltà greca eppure succube dei culti orientali, condottiero lucido e valoroso ma convinto di essere un dio, conquistatore spietato e insieme uomo tollerante e generoso. Una lettura appassionante, un classico della storiografia che ha trasformato il modo di guardare ad Alessandro Magno e alle sue straordinarie imprese.

Commenti

Autore


  • Georges Radet

    (1859-1940), storico francese, membro della Scuola d’Atene, professore all’Università di Bordeaux, fondatore e direttore della “Revue des études anciennes”, è autore di pregevoli studi sul [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Genere e argomento: Storia e Avventura
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 12.00 €
    • Pagine: 368
    • Formato libro: 23 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817087315

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...