Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Agamennone. Mirra

Vittorio Alfieri

Bur
Copertina di: Agamennone. Mirra

Statua gigantesca e solitaria, e minacciosa. Francesco De Sanctis Agamennone e Mirra, due affascinanti e pur così lontani personaggi del mito, segnano la grande stagione creativa dell'Alfieri intimista, più attento alla rappresentazione dei conflitti esistenziali e degli oscuri recessi della mente. Protagoniste di queste tragedie due donne: nell'Agamennone, Clitennestra, donna fragile e struggente, lacerata nell'intimo da sentimenti smisurati e contrastanti ? l'ira per il marito, l'amore per i figli e l'attrazione violenta per l'amante ?, procede inesorabilmente verso il delitto. Così nella Mirra l'antico tema dell'amore incestuoso torna con intonazioni strazianti e singolarmente moderne. Sconfitta da una passione devastante, Mirra consuma l'impulso di una morbosa attrazione verso il padre e lotta eroicamente per soffocarla fino alla scelta liberatrice della morte. L'introduzione di Vittore Branca guida il lettore alla poesia e alla lingua dell'Alfieri, e alla genesi di queste due tragedie.

Libri Correlati

vedi tutti